fbpx

Condizioni contrattuali e termini d’uso

Intercorrenti tra

Incarnato Consulting, con sede in EE- 11415 – Tallin, Lõõtsa tn 5, Codice fiscale: 14879007, Part. IVA EE102222113, rappresentata dall’amministratore Assunta Incarnato, nata a I-Merano (BZ) il giorno 5 giugno 1980, codice fiscale NCRSNT80H45F132X, residente a UK-Londra

– di seguito denominato Società di Consulenza

e

Impresa o persona fisica non titolare di Partita IVA che ha acquistato i prodotti e i servizi erogati dalla Società di Consulenza, come identificata nella Proforma/Preventivo allegato al presente documento o successivamente

– di seguito denominato Cliente

Oggetto del Contratto

Il Presente contratto ha oggetto l’erogazione di materiale informativo, sia video che audio che in forma scritta (cartacea o digitale) o in qualsiasi altra forma, oltre agli eventuali servizi di consulenza specificatamente concordati.

Per l’espletamento dei servizi di consulenza la Società di Consulenza può avvalersi, sotto la propria direzione e responsabilità, di collaboratori, fornitori e/o personale dipendente.

Compensi

Per lo svolgimento delle prestazioni previste dal presente contratto alla Società di Consulenza spetta, per intero, quanto previsto dal materiale informativo pubblicato sul sito o dalla Proforma/Preventivo, e liberamente pattuito dalle parti.

I compensi pattuiti possono essere maggiorati degli oneri accessori (es. fiscali) dovuti alla specifica situazione del Cliente, che sono dovuti entro 7 giorni dalla richiesta: in attesa di integrazione del compenso, la prestazione potrà essere sospesa.

Il mancato rispetto dei termini di pagamento concordati può comportare il ritiro del materiale informativo acquistato o comunque messo a disposizione e/o il mancato rispetto del crono-programma stabilito dalle parti e/o la revoca dei servizi di consulenza.

In particolare, il cliente è libero di scegliere tra le disponibilità in agenda del professionista data e orari a lui piu’ comodi per la fruizione della consulenza. Inoltre, e’ libero di annullare la consulenza fino a 72 ore prima del termine concordato, per qualsiasi motivo. Oltre questo termine la consulenza non fruita non potrà essere rischedulata, e quindi andrà persa.

Diritti e Obblighi della Società di Consulenza

Recesso

La Società di Consulenza può recedere dal contratto per giusta causa, ovvero qualora, a suo insindacabile giudizio, ritenga venuto meno il rapporto fiduciario con il Cliente.

Il Cliente riconosce che costituiscono esplicitamente giusta causa di recesso:
• il mancato adempimento degli obblighi di cui al presente contratto;
• il mancato rispetto dei pareri forniti dalla Società di Consulenza vertenti sull’oggetto del contratto.

Il suddetto elenco ha valenza esemplificativa e non esclusiva.

In tale circostanza la Società di Consulenza ha diritto ai compensi per il materiale informativo messo a disposizione e/o le attività già eseguite o comunque messe a disposizione, come di eventuali ulteriori somme aggiuntive per il risarcimento dei danni subiti dalla Società di Consulenza o a titolo di penale o rimborso spese.

Diligenza

Con l’assunzione dell’incarico, la Società di Consulenza, e in particolare il professionista di riferimento, si impegna a prestare la propria opera usando la diligenza richiesta dalla natura dell’attività esercitata.

Segreto professionale

La Società di Consulenza, e in particolare il professionista che eroga di fatto la consulenza, si impegna non divulgare fatti o informazioni riconducibili al cliente di cui è venuto a conoscenza in relazione all’esecuzione dell’incarico. Questi potranno essere utilizzati ai soli fini di formazione interna o per la predisposizione di casi studio. 

Trasparenza

La Società di Consulenza, e in particolare il professionista che eroga di fatto la consulenza, si impegna a tenere aggiornato il Cliente in merito al progetto di consulenza, come in merito all’esistenza di eventuali conflitti di interesse fra il la Società di consulenza e il Cliente.

Diritti e Obblighi del Cliente

Recesso

Il Cliente può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza alcun obbligo di motivazione.

In tal caso il cliente sarà comunque tenuto a rimborsare le spese sostenute ed a pagare il compenso dovuto per l’opera già svolta o comunque messa a disposizione.

Trasparenza

Il Cliente ha diritto di essere informato in ordine all’esecuzione dell’incarico e all’esistenza di situazioni di conflitto d’interesse tra la Società di Consulenza e il Cliente.

Il Cliente ha l’obbligo di informare tempestivamente il Professionista su qualsivoglia variazione che abbia inerenza all’incarico conferito.

Documentazione

Il Cliente ha l’obbligo di far pervenire o trasmettere alla Società di consulenza la documentazione e tutto quanto necessario per l’espletamento dell’incarico entro il termine comunicato dalla Società di Consulenza in base all’attività da svolgersi.

La Società di Consulenza declina ogni responsabilità per mancata o tardiva esecuzione dell’incarico dovuta al ritardo, incuria o inerzia da parte del Cliente.

Riservatezza

Il Cliente ha l’obbligo di far non divulgare a terzi i contenuti dell’eventuale materiale informativo che gli verrà messo a disposizione, come quelle relative al know how della Società di Consulenza.

Protezione dei dati personali

Ai sensi del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, il Cliente autorizza la Società di Consulenza, gli ausiliari e/o sostituti al trattamento dei propri dati personali per l’esecuzione dell’incarico affidato.

In particolare, il Cliente dichiara di essere stato informato circa:
a) le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
b) la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
c) le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
d) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati e l’ambito di diffusione dei dati medesimi;
e) i diritti di cui all’art. 7 del d.lgs. n. 196/2003;
f) il nome, la denominazione o la ragione sociale e il domicilio, la residenza o la sede del responsabile del trattamento.

Clausola risolutiva espressa

Qualora il ritardo dei pagamenti di quanto dovuto dal Cliente si sia protratto per oltre 15 giorni rispetto al termine pattuito, la Società di Consulenza ha facoltà di risolvere il contratto comunicando al Cliente la propria volontà di avvalersi della presente clausola.

In questo caso sono dovuti alla Società di Consulenza i compensi per il materiale informativo messo a disposizione e/o le attività già eseguite o comunque messe a disposizione, come di eventuali ulteriori somme aggiuntive per il risarcimento dei danni subiti dalla Società di Consulenza o a titolo di penale o rimborso spese.

Legge applicabile e foro competente

Il presente contratto è interamente regolato dalla legge italiana.

Le parti si impegnano a ricorrere alla Procedura di Conciliazione dell’Organismo preposto prima di iniziare qualsiasi procedimento giudiziale.

Tutte le controversie derivanti dal presente contratto saranno deferite alla Camera di Commercio di Torino, secondo il regolamento di conciliazione della stessa.

Qualora il tentativo di conciliazione fallisca, le parti potranno adire l’Autorità giudiziaria.

Il foro competente esclusivo sarà quello del Tribunale di Torino.

Per quanto non è espressamente previsto e derogato dal presente contratto, valgono, per quanto applicabili, le norme del Codice civile e le altre norme di legge applicabili.

Registrazione

Essendo i compensi previsti dalla presente lettera di incarico soggetti ad I.V.A., l’eventuale registrazione in caso d’uso deve ritenersi soggetta ad imposta fissa.

Per qualsiasi dubbio o richiesta manda una mail al servizio clienti: info@incarnato.consulting

Ti risponderemo entro 24 ore. Grazie.