Incarnato.Consulting

Strategie efficaci per fare grande la tua impresa

Perché devi conoscere PRIMA il tuo MODELLO DI BUSINESS (e POI pensare alla STRATEGIA)?

da | Dic 6, 2019 | Varie

Nel corso della mia esperienza professionale, mi è capitato di incontrare diverse tipologie di imprenditori.

Alcuni che cominciavano la propria avventura senza alcuna attitudine imprenditoriale, aspettandosi di godere degli stessi diritti di un dipendente
(auguri!)

Alcuni che si limitavano a condurre l’azienda di famiglia esattamente come aveva fatto chi li aveva preceduti, aspettandosi gli stessi risultati dei bei tempi andati.
(ah, poveri illusi!)

Altri desiderosi di raggiungere dei risultati tangibili, concreti, numeri alla mano e che per farlo si sono prima di tutto messi in gioco abbandonando la vecchia mentalità del “si è sempre fatto cosi”.

Dopo tanti anni di esperienza posso senz’altro dire che quelli che hanno avuto più successo – e che quindi con tanta fatica, perseveranza e lungimiranza hanno sviluppato aziende che poi sono diventate punti di riferimento importanti per i loro clienti e nel loro settore – sono proprio questi ultimi.

Perché?

Perché fare business oggi è dannatamente difficile.

E non lo dico io, lo dicono i dati: ancora oggi, pochissime imprese sopravvivono dopo i primi cinque anni di attività, e molte rimangono – anche con il passare degli anni – microimprese.
(imprese cioè con meno di 5 dipendenti, ricavi inferiori a 350.000 Euro e attivo patrimoniale inferiore a 175.000 Euro).

Queste – mi spiace dirlo – sono aziende destinate ad essere spazzate via da altre che al contrario hanno ben chiaro il loro modello di business e dove vogliono andare, ma soprattutto come.

Se non vuoi fare questa triste fine, mettiti comodo e leggi questo articolo fino alla fine perché ho un bel po’ di cose interessanti da dirti.

Pronto? Cominciamo!

.

Il Business Model di un’azienda – le fondamenta del suo successo

.

Come ti ho anticipato poco fa, ci sono imprenditori che hanno un approccio completamente differente al fare business.

Ci sono imprenditori che hanno ben chiaro il Business Model (o modello di business) della propria azienda, e altri – titolari di partita IVA – che gestiscono aziende completamente alla cieca.

Facciamo quindi un po’ di chiarezza.

.

Cos’è concretamente il modello di Business di un’azienda?

.

Ultimamente si parla (spesso a sproposito) di Business Model: è diventata una parola acchiappa like, molto modaiola, e non ti nascondo che sentirne parlare in modo improprio mi fa letteralmente incazzare.

Polemiche a parte.

Cos’è CONCRETAMENTE il modello di Business di un’azienda?

.

Il modello di business (o anche detto Business model), descrive le logiche secondo le quali un’organizzazione crea, distribuisce e raccoglie il valore.

.

Lo spiego in maniera più semplice, riprendendo un concetto spiegato magistralmente da un celebre articolo dell’Harward Business Review a firma di Joan Magretta, autrice e Partner di Bain & co., una delle migliori società di consulenza strategica al mondo.

Secondo Joan Magretta, un business model è

.

la storia che racconta come le imprese funzionano e come fanno soldi con il loro business

.

Quindi, la domanda è molto semplice e non lascia spazio a fraintendimenti:

come fa un’azienda a fare soldi grazie al suo business?

Sebbene la domanda sia molto semplice, non si può dire ugualmente della risposta, che al contrario e’ tutt’altro che banale.

Per poter infatti rispondere correttamente e senza commettere errori di valutazione grossolani e pericolosi a questa domanda bisogna infatti avere ben chiaro


⦁ Il tuo mercato di riferimento e i bisogni dei clienti potenziali
⦁ Il tuo sistema di offerta (ossia i prodotti e i servizi che offri ai tuoi clienti)
⦁ L’organizzazione interna ed esterna della tua azienda
⦁ Lo studio dei tuoi concorrenti e del vantaggio competitivo che ti difende dai loro attacchi
⦁ L’analisi del macroambiente, delle opportunità che puoi sfruttare a tuo vantaggio e delle minacce dalle quali invece devi difenderti.

Questi sono alcuni aspetti che – non a caso – sono alla base del mio metodo di lavoro, il Business Strategy Plan.

In questo video puoi trovare maggiori informazioni

Il modello di business di un’azienda è sempre in evoluzione, mutevole, non rimane mai uguale a sé stesso.

Se ciò non fosse vero – infatti – le aziende che prosperavano qualche decennio fa ora continuerebbero a farlo, non ti pare?

E per spiegarti ancora meglio questo concetto assolutamente fondamentale, ti parlo di uno dei casi più celebri in tema: la lotta tra Blockbuster e Netflix.

Blockbuster era una famosa catena di video-noleggio presso la quale era possibile noleggiare i film registrati su un VHS o su un DVD per poterseli poi vedere con comodo a casa.

Questo colosso – fondato nel 1985 negli Stati Uniti e poi diffusosi in Europa – è sopravvissuto solo trent’anni (la società infatti è stata dichiarata fallita nel 2013).

Uno dei motivi che hanno portato Blockbuster al fallimento è stata senz’altro la mancata innovazione del proprio modello di business, di cui ha approfittato Netflix.

Netflix è stata co-fondata da Reed Hastings, che – guarda caso – era proprio un cliente insoddisfatto del servizio reso da Blockbuster.

Un giorno Reed – che si era dimenticato di riconsegnare la videocassetta del film Apollo13 entro il termine convenuto – si beccò una multa di 40 dollari.

Un prezzo molto al di sopra del costo del film stesso!

Questo fatto, apparentemente comune e senz’altro accaduto anche a molti altri clienti di Blockbuster, porto’ Reed ad una riflessione:

.

Come sarebbe stato possibile agevolare i clienti che noleggiavano i film, rendendo loro più semplice la consegna dei supporti noleggiati?

.

In un primo momento Reed perso’ di gestire la cosa spedendo via posta i supporti noleggiati.

Poi però si rese conto che era possibile sfruttare a suo vantaggio una tecnologia che si andava affermando proprio in quegli anni- il world wide web – e “consegnare” i film in streaming.

Non solo.

Non ci volle molto affinché – dopo alcuni test – si accorse di poter vendere non soltanto il noleggio di un film, ma un vero e proprio sistema in abbonamento all inclusive.

Netflix nel 1999 testò infatti un periodo di prova gratuito di un mese per valutare se i clienti avrebbero gradito la nuova modalità di accesso ai film: fu un successo, perché dopo solo un mese l’80% dei clienti passò dalla prova gratuita all’abbonamento a pagamento.

.

Questo è un ottimo esempio di cosa significhi riscrivere una vecchia storia e quindi: innovare il proprio modello di business.

.

Lo capisci quanto è importante che tu conosca il modello di business della tua azienda? Vuoi fare la fine di Blockbuster o di Netflix?

Ma non è finita qui.

.

Dal modello di business alla strategia aziendale

.

Solo se conosci il tuo modello di business puoi fare strategia.

Anche in questo caso voglio riportare un po’ di ordine a tutte le cialtronate che si leggono in giro e voglio riportarti quella che ritengo essere la definizione più chiara e azzeccata di strategia aziendale.

“La strategia è l’individuazione degli scopi e degli obiettivi di lungo periodo di un’impresa, la conseguente allocazione delle risorse e lo sviluppo delle attività necessarie per raggiungere gli obiettivi programmati”

Naturalmente gli obiettivi strategici che decidi di porti possono essere di diversa natura: puoi decidere infatti di sviluppare l’azienda in nuovi mercati, creare nuovi brand, lavorare sui processi interni per uscire dall’azienda ed essere finanziariamente indipendente, progettare un cash out, etc.

Questi sono solo alcuni esempi.

Ma capisci che questi obiettivi strategici possono avere una possibilità concreta di successo solo se hai bene chiaro il tuo modello di business?

Infatti, come diceva Sun Tzu, generale cinese vissuto tra il VI e il V secolo a.C. e che ha scritto uno dei più importanti trattati di strategia militare, L’arte della guerra

.

“Se conosci il nemico e te stesso, la tua vittoria è sicura.
Se conosci te stesso ma non il nemico, le tue probabilità di vincere e perdere sono uguali. Se non conosci il nemico e nemmeno te stesso, soccomberai in ogni battaglia”.

.

E tu… conosci il modello di business della tua azienda?

Se stai cercando un professionista che ti affianchi nella gestione della tua azienda per potenziare il tuo business contattami per una consulenza personalizzata qui.

Se questo contenuto ti e' piaciuto condividilo qui:

💥Sei un imprenditore e vorresti al tuo fianco una guida sicura che ti aiuti, giorno dopo giorno, a massimizzare il tuo business e avere 

➕ FATTURATO ➕ UTILI ➕ LIQUIDITÀ ?

💥Richiedi subito 90 Minutes Business Strategy, il pacchetto di consulenza grazie al quale ho aiutato già più di sessanta imprenditori come te a gettare le basi di un’impresa solida e prospera.

Per saperne di più, clicca QUI

Assunta Incarnato

Consulente in Strategia aziendale
Autrice del libro “Quello che i commercialisti non dicono”
Ideatrice del metodo Business Strategy Plan

Vuoi ricevere in anteprima i miei articoli, partecipare a workshop riservati, approfittare di offerte esclusive GRATIS?

Iscriviti al

BUSINESS STRATEGY CLUB!

Ecco cosa riceverai:

Newsletter del sabato

Ormai appuntamento fisso da piu' di due anni, non ti puoi perdere l'ultimo articolo del blog, il podcast, o il mio ultimo video.

Tanti spunti, consigli e strategie da implementare subito nella tua azienda.

Workshop riservati

Solo gli iscritti al club avranno la possibilità di iscriversi a workshop, gruppi di lavoro, sessioni di domande & risposte.

Programma 2020:

  • Le basi di un'impresa di successo
  • Il Bilancio confessa!
  • Fatturato BOOM!
  • Creare e sviluppare un team vincente
  • Come definire correttamente la tua Strategia aziendale
  • e molto altro ancora...

Vantaggi esclusivi

Solo per chi e' iscritto al Club la possibilita' di accedere a vantaggi esclusivi.

Vuoi ricevere in anteprima i miei articoli, partecipare a workshop, approfittare di offerte esclusive GRATIS? ISCRIVITI ANCHE TU AL...
Leggi la nostra Privacy Policy